Rabbini Italiani

16 Shevat 5779

Prega e loda Dio con gioia

Non vi è nessun altro fine in questo mondo se non quello di trascorrere i propri giorni pregando e lodando Dio occupandosi della Torà con umiltà e con gioia. Sappi inoltre che tutti i consigli degli Tzaddikìm si basano e si concretizzano grazie alla loro gioia, e che per mezzo di questa (gioia) il Santo Benedetto Egli Sia ci salva dal compiere trasgressioni.

(Rabbì Nachman di Bresalw in Perle di Saggezza)

«

»