Rabbini

16 Tammuz 5780

Mishnà

Mishnà. (plur. Mishnayòt) Il compendio dell’insegnamento tramandato oralmente da Mosè redatto da Rabbì Yehudà ha-Nassì alla fine del II secolo E.V. Oltre alle decisioni legali dei Tannaìm (i Maestri dell’epoca), comprende anche le decisioni di origine più antica. La Mishnà è divisa in sei ordini: Zeraìm (delle Sementi), Moèd (delle Feste), Nashìm (delle Donne, che tratta le regole relative a matrimoni e divorzi), Nezikìm (dei Danni), Kodashìm (delle Cose Sacre),Tahoròt (delle Purificazioni). I sei Ordini sono divisi in settantatrè trattati (o Masechtòt). La Mishnà crea il precedente legale; I Maestri del Talmud (Amoraìm) non possono opporsi agli insegnamenti dei Maestri della Mishnà.

«

»