Rabbini

17 Av 5780

Il canto

Il canto sale dal profondo desiderio interiore di una persona di entrare in contatto con il Creatore. Così più il canto è potente, più esso dimostra l’autenticità del livello spirituale raggiunto dalla persona che lo intona.

(Kitve Maharal vol. 2 pag. 365)

«

»