Rabbini

11 Tishri 5781

Gavri’èl Pontremoli

Rabbì Gavri’èl Pontremoli, fu un famosissimo Rabbino a cavallo tra il Seicento ed il Settecento. Fu a capo della Yeshivà di Casale Monferrato, e dal 1714 divenne Rabbino Capo di Torino. Oltre alle sue conoscenze di Talmùd e di Poseqìm, conosceva anche la Kabbalà. Fu fiero oppositore degli epigoni del sabbatianesimo, ed ebbe un notevole ruolo nella controversia contro Nechemyà Hayun. Alcuni suoi responsi compaiono nelle opere di suoi contemporanei, fra i quali il “Pàchad Itzchàq”, mentre altri rimasero manoscritti, compresi quelli composti in italiano.

«

»