Rabbini

23 5781

Dibbuk

Dibbuk. Termine ebraico che indica qualcosa che si attacca addosso e, quindi, in senso lato, uno spirito negativo che si insinua nel corpo di una persona e parla attraverso di esso. Per liberare la persona si ricorre all’esorcismo.

«

»