Rabbini

6 Tishri 5781

Davìd Chayìm Corinaldi

Rabbi Davìd Chayìm Corinaldi, Rabbino italiano del diciottesimo secolo, allievo di Rabbì Nathàn Pincherle di Verona. Fu rabbino a Trieste e a Livorno. Compose un commento alla Mishnà ed ai suoi commentatori intitolato “Bet Davìd” (Amsterdam 1738-39), cui allegò disegni e diagrammi relativi a calcoli di ingegneria ed architettura. Questo testo fu duramente contestato da Rabbì Davìd Pardo nel suo “Shoshannìm le-Davìd”. Compose anche delle glosse allo Shulchàn ‘Arùkh, pubblicate parzialmente da Rabbì Chayìm Yosèf Davìd Azulai (il Ch.Y.D.A’.). Non pubblicati rimangono i suoi sermoni ed una grammatica della lingua ebraica in italiano. Morì a Livorno nel 1771.

«

»