Rabbini

20 Tammuz 5780

Chashmonaìm

Chashmonaìm. Denominazione con cui gli scrittori ebrei indicano, comunemente, la famiglia sacerdotale dei Maccabei. Il termine venne usato, per la prima volta, dallo storico Giuseppe Flavio, vissuto nel I°secolo d.E.V., che lo trasse da Chashmon, bisavolo del sacerdote Matatià (secondo altri il termine deriva dall’ebraico e significa “Ricchi – Potenti“). Gli ultimi Chashmonaìm furono annientati, insieme al lore Gran Sacerdote, Ircano II° da Erode il Grande nel 30 a.E.V.

«

»