Rabbini

22 Tammuz 5780

Bar mitzwà

Bar mitzwà. Letteralmente “figlio del precetto“. Cerimonia religiosa che segna l’entrata dell’adolescente maschio tredicenne nel mondo degli adulti. Da quel momento in poi egli può far parte del numero (minyàn) minimo di dieci necessario affinché la preghiera sia pubblica, cioè valida per tutti i presenti, anche per quelli che non hanno padronanza della lingua ebraica.

«

»