Rabbini

13 Nisan 5780

Scintille

Armonia

Quando Dio creò il mondo diede ad ogni creatura, ad ogni azione e a ogni individuo un ruolo e un significato loro propri. Si ha armonia se tutti seguono il loro spartito, ma quando le righe diventano confuse la disarmonia ha il sopravvento.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Ogni momento

Ogni momento ha due aspetti. E’ un istante definito dal passato da cui deriva e dal futuro verso il quale si volge.

Ed e’ anche un istante di per se’, con il proprio significato, il proprio scopo e la propria vita.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Conoscenza fondamentale

Qualsiasi ipotesi che possiamo elaborare riguardo la volontà di Dio non è quella gusta. La mente finita non può penetrare la saggezza infinita, ancor meno ciò che generò la saggezza dal vuoto. La conoscenza fondamentale è che noi non sappiamo.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Oltre il tempo

Basta un’istante per ritornare. Un momento si è lontanissimi da Dio e dal proprio essere, ed il momento successivo si è in unione perfetta. Questo potere che ci è stato dato va oltre il tempo.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Il vero Maestro

Sappi che il vero Maestro non è colui che tiene legati a se i propri allievi, bensì è colui che gli insegna la strada come arrivare a ricongiungersi a Dio. Dopo aver fatto questo Egli si allontana in modo discreto per poter lasciare loro spazio.

(Rav David E. Sciunnach)

Dove si trova la Torà?

Dove si trova la Torà? È forse in cielo insieme agli angeli? O in un rotolo di pergamena racchiuso nell’Arca santa di una Sinagoga? Otra i rabbini e gli studiosi? No! la Torà vive nel cuore di chi la studia, nella voce di chi ne discute e nella vita di chi la vive.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Fede e fiducia

Credere non è abbastanza, devi anche avere fiducia. Un credente può essere un ladro o un assassino. La fiducia in Dio cambia il modo in cui vivi.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Il Giusto

Il Giusto non è colui che non cade; tutti cadono. Il Giusto è colui che si rialza.

(Rabbì Nachman di Breslaw)

La fede

La fede non è il risultato dell’esperienza. Al contrario, la fede è un atto che proviene dall’interno e crea esperienza. Le cose succedono perché tu hai fiducia che accadranno.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

La qualità della vita

Sappi che la qualità della vita di un’uomo non si misura dalla sua lunghezza ma dall’intensità con cui essa viene vissuta.

(Rav David E. Sciunnach)

Essere arrabbiati

Essere arrabbiati con il mondo significa esserlo con Dio ed è dannoso anche per la tua pressione sanguigna.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

La verità

Non c’è nessuna verità riguardo a Dio. La verità è Dio. Non c’è nessuno che studia la verità. Si diventa verità. Non c’è nessun motivo per cercare la verità. L’abbiamo ereditata e si trova dentro di noi. Bisogna solo imparare a stare in silenzio per prestarvi attenzione.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Anima e corpo

Per servire Dio abbiamo bisogno di un corpo e di un’anima sani. Come si può meditare, pregare o studiare disinteressandosi del benessere del proprio corpo? Quindi sappi che prendersi cura del corpo affinché stia bene l’anima e’ un modo per servire Dio.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Il bene

Finché non vedi il bene che c’e in una persona, non sarai in grado di aiutarla.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

La Torà e il mondo intero

La Tora’ è il progetto grazie al quale il mondo è stato disegnato. Tutti ciò che esiste può esservi trovato, ma non solo: in ogni singolo concetto della Tora’ si può trovare il mondo intero.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Comprendere

Se vuoi comprendere qualcosa in profondità  devi innanzitutto avvicinarla con la mente di un bambino di cinque anni. Poni domande innocenti ed ovvie, semplificando e chiarendo le cose. Allora tramite quella chiarezza giungerai in profondità.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Aiutare il prossimo

Solo il fatto che sei venuto a sapere che qualcuno e’ in difficoltà, significa che hai la possibilità di aiutarlo. Altrimenti  perché la notizia sarebbe entrata nel tuo mondo?

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Schiavitù

La schiavitù in Egitto, di cui parla la Bibbia, rappresenta l’essere schiavi del proprio io. Ogni giorno, ogni istante, deve ripetersi l’esodo dall’ego. Sappi che se non stai lasciando l’Egitto, vi sei già di ritorno.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Pentimento

Non pentirti! Pentimento significa smettere di essere cattivi per diventare buoni. Il tuo essere, pero’, è sempre stato buono, perché il male è solo in superficie. Invece di pentirti, ritorna, ritorna alla tua radice e a ciò che ti spetta di diritto.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

La Torà

La parola Tora’ viene tradotta come Bibbia o Legge, ma questi non sono i veri significati. Tora’ vuol dire istruzione. In qualsiasi parte della Tora’ tu sia immerso, devi trovare le istruzioni per la tua vita.

( Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)