Rabbini Italiani

13 Heshvan 5780

Una scintilla della luce divina

Non vi è nulla proveniente dall’altro lato [quello negativo] che non abbia dentro di sé una scintilla della luce divina. Tutte le cose sono intrecciate le une alle altre, tanto quelle pure quanto quelle impure. Non vi è purezza alcuna se non attraverso l’impurità, così dal bene può nascere il male, e dalla pietà può nascere la crudeltà. Tutte le cose sono intrecciate, l’impulso al bene come pure l’impulso al male, perché ciascuna è interdipendente dall’altra.

(Sefèr ha-Zohar vol. 2 f. 69 e vol. 3 f . 80)

«

»