Rabbini Italiani

28 Iyar 5777

Simeone Simchà Calimani

Rabbì Simeone Simchà Calimani,  nasce a Venezia nel 1751.

Rabbino, Poeta, grammatico e traduttore è autore di alcune poesie occasionali: canti nuziali, canti in onore dei poeti, tra i quali una poesia dedicata a S. D. Luzzatto, canti liturgici canti elegiaci, ecc. ecc.  Scrive una composizione drammatica dal titolo Kol Simchà (la voce della gioia). 

Muore a Pisa nel 1805.

Non abbiamo notizie riguardo alla sua vita.

(bibliografia N. Pavoncello – Letteratura Ebraica in Italia 1963)

«

»