Rabbini Italiani

15 Nisan 5779

L’ago

L’uomo è il l’ago divino che cuce i numerosi tessuti della creazione in un singolo vestito, per la Sua gloria. A un’estremità l’ago deve essere pungente e duro per penetrare nella stoffa, ma all’altra estremità deve avere un foro, un vuoto, un nulla in cui far passare il filo. Col mondo sii duro e pungente, ma nel tuo intimo sappi di essere nulla di fronte all’infinito.
(Il Rebbe Menachem Mendel Schneersohn)

«

»