Rabbini Italiani

16 Tammuz 5779

La vita futura

La vita futura è una conseguenza molto razionale e naturale dell’ordine delle cose. Dopo tutto, nulla va perduto. Semplicemente il corpo si trasforma in terra, ma nulla va perduto. Anche il tuo essere non va perduto, ritorna soltanto alla sua fonte. Se la tua anima si attacca al mondo materiale durante la sua permanenza su questa terra, il viaggio di ritorno sarà uno strappo doloroso, ma se è solo di passaggio e in costante relazione con la sua fonte, il ritorno sarà celestiale.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

«

»