Rabbini Italiani

2 Tammuz 5777

Isacco Raffaele Tedeschi

Rav Isacco Raffaele Tedeschi, אשכנזי, יצחק רפאל, nasce ad Ancona il 08.05.1826.Isacco Raffaele Tedeschi

È allievo del Rabbino Avraham David Vivanti di Ancona. Consegue il titolo di “Chakham” alla scuola rabbinica di Ancona.

È Rabbino di Finale Emilia dal 1857 al 1860, di Bologna dal 1860 al 1864, di Corfù dal gennaio del 1865 al 1873 e di Ancona dal 1873 al 1908.

È considerato il Posèq –l’autorità massima legislativa della sua generazione.

Muore ad Ancona il 13.04.1908.

Molti dei suoi scritti sono ancora in forma manoscrtta, tra il 1929 e il 1935 il Rabbino Heimann (Haiym) Rosenberg (Rosemberg), pubblica: “Saggio degli Scritti degli eccellentissimi Rabbini David Abrahm Vivanti di v.m. ed Isacco Raffaele Tedeschi di v.m.”. Tra questi scritti viene pubblicato lo Shut Vayaàn Itzhak che è considerato l’ultimo responsa di un rabbino italiano fino ai nostri giorni.

Altre immagini

(bibliografia A. Piattelli – RMI 2012)

«

»