Rabbini Italiani

22 Sivan 5779

Interesse di Dio

Avendo compiuto qualcosa di buono ieri o la settimana scorsa o addirittura qualche anno fa, alcuni sono convinti di aver fatto la loro parte e di meritare la ricompensa divina per il resto della vita. È come se avessero prestato soldi a qualcuno e l’anno dopo stessero ancora godendo degli interessi. Il problema e’ che la Tora’ vieta il prestito a interesse, anche a Dio. Se hai fatto del bene ieri, oggi raddoppialo.
(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

«

»