Rabbini Italiani

15 Tammuz 5779

Ashèr

Ashèr (אשר). Denominazione dell’undicesima tribù d’Israele, la quale viveva in uno dei luoghi più fertili della Galilea e i cui membri si distinguevano per il loro spirito autonomo e insofferente, qualità tipiche dell’Acquario che è il corrispondente segno di Ashèr. Tale tribù prende il nome da Ashèr, figlio di Giacobbe il quale, quando prima di morire, lo benedisse, pronunciò le seguenti parole: “Da Ashèr sarà dato il suo pane oleoso ed egli darà le delicatezze del re” . Mosè nel dare la sua benedizione ad Ashèr, disse tra l’altro: “Bagna nell’olio i suoi piedi“. Secondo la tradizione questa tribù si rivelerà pienamente nell’era messianica. Il simbolo di Ashèr è un albero.

«

»