Rabbini Italiani

7 Tevet 5779

Scintille

Una mente illuminata

Una mente illuminata non cessa mai di meravigliarsi. In ogni momento si stupisce nell’osservare con meraviglia il miracolo del mondo che viene ricreato dal nulla in ogni istante e chiede: ” Com’è possibile che esista qualcosa e non il nulla?”.

(Il Rebbe Menachem  Mendel Schneerson)

Diversi livelli di verità

Nella vita le risposte non sono mai tutte in una volta. Dapprima devi assorbire e vivere una verità semplice. In seguito devi trovare un’altra verità, anche se sembra contrastare e negare quanto hai studiato fino a quel momento. Poi da questa confusione emerge una verità superiore, la luce interiore dietro tutto ciò che hai studiato in precedenza.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

La verità è rinchiusa in te

Ci si potrebbe chiedere:”Perché devo studiare e imparare?  la verità non è già dentro di me?”. In realtà essa è rinchiusa in te, profondamente addormentata. Viene svegliata e liberata dalla verità che proviene dall’esterno.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Mistica e pratica

Non puoi separare la mistica dalla pratica. Ogni cosa presente nel nostro mondo possiede sia un corpo che un’anima che agiscono all’unisono. Nessuno dei due  può contraddire l’altro, e in ognuno si può trovare l’altro.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

La famiglia è un unico organismo

Sotto molti aspetti la famiglia è un unico organismo, perché in realtà il figlio non lascia mai i genitori. Quando le convinzioni dei genitori si rafforzano, anche il bambino cresce. Quando il bambino cambia il suo cammino per il bene, i genitori sentono che anche la loro vita è cambiata.

(Il Rebbe Menachem Mendel Shneerson)

Un pò più amore

Talvolta non sai se punire il bambino o abbracciarlo. Se lo punisci quando in realtà ha bisogno di un abbraccio commetti un grave errore. Se invece lo abbracci quando dovevi punirlo, fai penetrare in questo mondo un pò più amore.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Tutto per i figli

Ogni giorno prenditi mezz’ora per pensare ai tuoi figli e in quale direzione stanno andando. Poi fà tutto ciò che puoi a questo riguardo. E poi fà ancora di più.

(Il Rebbe Rashab – Shalom Beer Schneerson 5° Rebbe di Lubavitch)

La ricchezza

Fino a poco tempo fa si pensava che la benedizione maggiore fosse avere molti figli. La ricchezza non è un palazzo ricolmo d’oro ed argento. La ricchezza sono figli e nipoti che crescono seguendo il giusto cammino.

(Il Rebbe Menachem Mendel  Schneerson)

Il matrimonio è una metafora

Il matrimonio è una metafora dell’anima che è scesa nel mondo. Se cerchi esclusivamente quello che il mondo ti può dare, inevitabilmente il mondo e tutti i suoi inganni ti trascineranno in basso. Se invece vuoi dare, allora tu, la tua parte nel mondo e la tua anima sarete elevati e inondati di luce. Lo stesso vale per il matrimonio. Cerca ciò che puoi dare, e troverai armonia e amore.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Fiducia e garanzia

Nella vita non ci aspettiamo quasi mai garanzie del cento per cento. Abbiamo fiducia che il dentista sia un dentista, che il tassista sia un tassista e così via. Mettiamo la nostra vita nelle loro mani sulla base di una prova inconsistente. Però quando si tratta di compiere una buona azione pretendiamo una prova al cento per cento, che questo sia proprio ciò che Dio vuole da noi.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Quando la luce si fa più intensa

La gente chiede: ” Ma come? Vedi cose belle e buone nel futuro, quando  ora il male è così predominante e cresce di giorno in giorno?”. Eppure è proprio questo l’ordine delle cose; il buio  è stato messo nel mondo soltanto per sfidare la luce. Quando la luce si fa più intensa, il buio si infittisce per sfidarla.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Preparati per l’alba

Si dice che il buio più profondo sopraggiunge proprio prima dell’alba. La più dura oppressione dei nostri padri, schiavi in Egitto, giunse poco prima della loro liberazione. Allora era una dura tenebra di schiavitù del corpo, mentre ora è una tenebra dell’anima, un profondo assopimento dello spirito dell’uomo. Ci sono scintille di luce, bagliori di un sole che non ha illuminato prima, ma la tenebra della notte avvolge tutto. Preparati per l’alba.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

La fede è già in noi

Il nostro compito non è avere fede. La possediamo già, che lo vogliamo o no. È presente nel nostro sangue, eredita dei nostri antenati che per essa si sono sacrificati. La nostra missione è di portare nelle nostre menti, nelle nostre personalità, nelle nostre parole, nelle nostre azioni quotidiane la visione superiore che diede loro  fede. Dobbiamo renderla parte di noi stessi e del nostro mondo  .

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

La vera meraviglia

Che ci siano delle questioni che non comprendiamo è chiaro. Come potrebbe l’intelletto  finito di un essere umano soggettivo, imprigionato nel tempo nello e nello spazio penetrare l’infinita saggezza del Creatore? La vera meraviglia è che esistono questioni che possiamo comprendere.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Il contrenitore

Un contenitore è definito da ciò che contiene. Una brocca d’acqua è acqua, un cesto di mele è mele.  Anche una casa è definita da ciò che contiene. Riempi la tua casa con libri di Torà  e la tua casa diventerà Torà. Appendi bossoli per la carità alle sue pareti e la tua casa diventa una sorgente di carità. Porta al tuo tavolo coloro che hanno bisogno di una casa calda ed essa si trasforma in un faro nell’oscurità.

(Il Rebbe  Menachem Mendel Schneerson)

Sole e luna 2

Ognuno di noi è sia sole che luna. Il sole è costante; ogni giorno sorge nel cielo la stessa sfera infuocata. Invece la luna varia perennemente, un giorno è piena, poi decresce fino a svanire del tutto. Poi si rinnova e rinasce dal nulla. Così impariamo e avanziamo con balzi e salti quantici, ma la costante saggezza senza tempo della Tora’ non si muove. Anzi più ci spingiamo in avanti più capiamo la verità lasciata alle spalle.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Il fine dell’oscurità

Non prendere il mondo e la sua oscurità troppo sul serio. Non è così reale come finge di essere. È solo una creazione, ricreata ogni istante dal nulla. L’unica cosa vera è il suo fine: che tu lo purifichi.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Possedere la saggezza

Puoi viveri in un palazzo ricolmo di tesori e ciò nonostante essere povero. Per essere ricco devi possedere le cose che hai. Lo stesso vale per la povertà della mente. Puoi avere tutte le conoscenze e le idee più brillanti del mondo, ma fino a quando non diventano parte di te sei ancora povero.
(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Sole e luna

Ogni creatura è al tempo stesso sole e luna. Il sole dona in continuazione calore e luce. La luna, invece, riflette unicamente la luce che riceve dal sole. Nel mondo creato da Dio non esiste nulla che prende esclusivamente senza dare. Ogni essere ha qualcosa di unico da offrire, perché se così non fosse non sarebbe mai stato creato. E non esiste nulla che dà senza ricevere. Ogni essere vivente deve sia dare che prendere, essere sia sole che luna.

(Il Rebbe Menachem Mendel Schneerson)

Fai vibrare le tue emozioni

Nei momenti di tristezza vuoto e solitudine, pensa che accanto a te ci sono migliaia di esseri spirituali e di creature infinitamente piccole che non puoi vedere con i tuoi occhi. Allora prendi coscienza che tu non sei mai solo. Fermati e fai vibrare le tue emozioni nell’universo cosi da metterti in sintonia con il creato.

(Rav David E. Sciunnach)