Rabbini Italiani

23 Sivan 5779

Alberi e rocce

Sappi che anche alberi e rocce hanno dei sentimenti. Stai bene attento quindi a ciò che dici loro. Rabbì Elazar ben Parta diceva: E’ scritto (Numeri 14, 37): “Quegli uomini che avevano propagato cattive voci su quel paese morirono”: essi morirono perché avevano calunniato gli alberi e le rocce.

(Talmud Babilonese Trattato di Erachìn 2, 6)

«

»