Rabbini Italiani

18 Iyar 5779

Chizkiyà Mordekhày Vita Bassan

Rav Chizkiyà Mordekhày Vita Bassan, Rabbino italiano del diciassettesimo secolo, fu Rabbino di Verona. Fra i suoi allievi fu Rabbì Isaia Bassan, maestro di Rabbì Moshè Chayìm Luzzatto. Compose il libro “Mikhtàv le-Chizkiyàhu” sulla procedura del divorzio ebraico, ed il libro “Ma’amàr Mordekhày” sulla Chalitzà (scalzamento).

Ambedue furono pubblicati da suo nipote Menachèm Navarra in appendice al suo “Penè Itzchàk” (Mantova 1744). Invece il suo “Bikkurìm” (una raccolta di preghiere per occasioni speciali stampato a favore e per conto della confraternita di assistenza agli ammalati della sua città) fu pubblicato a Venezia nel 1710, con l’appendice “Igghéret Musàr”, un’esortazione ai componenti della confraternita. Esiste anche un suo responso halakhico datato 1688, pubblicato nel “Devàr Shemu’èl” di Rabbì Shemuel Aboaf.

Morì a Verona il 5 Kislèw 1703.